Michael Schumacher esce dal coma farmacologico

By
Updated: giugno 21, 2014
Michael Schumacher

Michael Schumacher esce dal coma farmacologico e successivamente trasferito da Grenoble, dove era ricoverato dal momento del terribile incidente sulle nevi di Meribel, a Losanna.

Sembrerebbe che l’ex campione di formula 1 reagisca alla voce della moglie Corinna e riesca a comunicare con i figli “La reazione alle voci e comunicazione soprattutto con gli occhi”.

L’amore e la vicinanza dei propri cari, sarebbe la medicina migliore per un ipotetica riabilitazione e risveglio attualmente avvenuto con successo. Il tedesco non ha ancora recuperato la parola e neanche il movimento: dovrà imparare nuovamente a fare qualsiasi cosa.

Questi piccoli miglioramenti sarebbero dei veri e propri miracoli e conquiste da parte del campione di formula 1, il quale giorno dopo giorno, cerca di portarsi nuovamente nei primi posti e alle prime posizioni che contano veramente nella vita di tutti i giorni.

Abituato a battere e combattere contro il tempo, è arrivato il momento per Michael di tornare in pista (metaforicamente parlando) e accorciare le distanze della riabilitazione! Un caro e sincero augurio da tutti i suoi tifosi di sempre…

Purtroppo dalle ultime indiscrezioni e secondo lo specialista in Neurologia Erich Riederer il campione tedesco potrebbe restare invalido per tutta la vita e dipendente dall’aiuto altrui per vivere.

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *