RAFAEL NADAL: MISTER ROLAND GARROS E NON SOLO

By
Updated: luglio 5, 2014
Rafael Nadal foto

Chiunque segue almeno un po’ il tennis conosce bene Rafael Nadal agli altri basterà ricordare che se in questo articolo ci limitassimo ad elencare tutte le sue vittorie e i suoi record avremmo esaurito lo spazio prima di averne elencato la metà.

Rafael Nadal nasce a Manacor (per noi Maiorca) nelle Baleari nel 1986. “Rafa” oltre che uno dei più forti tennisti di sempre è anche un giocatore molto amato per la sua simpatia, da bravo spagnolo è appassionatissimo di calcio e nelle interviste si è rivelato spesso un vero showman.

Non entreremo più di tanto nel merito Rafael è il più forte di sempre? Siamo convinti che porsi certe domande non abbia senso, certo è uno dei più forti, né ci interessa chi sia più forte tra Nadal e Federer, chi scrive si considera un estimatore del tennis di Federer ma prima di tutto un tifoso del tennis e non si possono disconoscere i risultati straordinari di Nadal che andiamo a riassumere per argomento e non per ordine cronologico.

ROLAND GARROS E TERRA BATTUTA

Il titolo è presto spiegato Nadal ha vinto moltissimo, non solo gli Open di Francia, ma quello che ha fatto e sta continuando a fare in questo torneo rientra nella categoria della leggenda:  nove titoli vinti (finora)  ha iniziato nel  2005 e ha mancato di vincere solo l’edizione del 2009. Ma non è finita qui, ha vinto il primo titolo che non aveva ancora venti anni, nell’era del tennis Open sono solo sei i tennisti ad aver vinto uno slam prima dei 20 anni.

Avendo vinto gli ultimi cinque Roland Garros consecutivamente ha una striscia di successi di 35 partite, è già il record ma ovviamente potrebbe crescere ancora il prossimo anno. Come non bastassero i record stabiliti nel tempio della terra battuta c’è il dominio assoluto esercitato per tante stagioni su questa superficie, il record di vittorie consecutive a Monte Carlo (probabilmente il secondo torneo per importanza sulla terra battuta anche se a noi italiani piace pensare che i nostri Internazionali d’Italia gli contendano questo titolo).

Ha realizzato, unico nella storia, il cosiddetto Slam Rosso, cioè nello stesso  anno ha vinto i tre Masters 1000 su questa superficie (Roma, Monte Carlo e Madrid) e Open di Francia.

Probabilmente potremmo riempire altre venti righe di primati di Nadal relativi a Roland Garros e alla terra battuta ma ci pare di aver reso l’idea, ne ricordiamo solo un altro che ha dell’impressionante in quattro delle nove edizioni vinte finora è arrivato in finale senza perdere nemmeno un set, una supremazia che in alcuni frangenti assomiglia a un annichilimento degli avversari.

WIMBLEDON

Probabilmente la consacrazione di Nadal è arrivata però con il successo (poi Tennis Wimbledonripetuto)  a Wimbledon, non perché Wimbledon sia il regno del tennis, questa definizione sarà anche vera ma chiunque si intenda di tennis rifugge dalla semplificazione di giornalisti poco specializzati  per cui sembra che se un tennista non vince Wimbledon rimanga un numero uno di serie B, ci rifiutiamo di pensare che Ivan Lendl (per esempio) sia stato un numero uno minore.

Parliamo di consacrazione a Wimbledon perché un giocatore spagnolo, quindi cresciuto sulla terra battuta, che si rivela imbattibile su questa superficie, nel momento in cui vince anche nel tempio della superficie più lontana dalla terra esce dalla categoria dello specialista ed  entra in quella del campione universale. Nadal ha vinto Wimbledon nel 2008 e nel 2010, anni in cui ha conquistato anche Parigi, nell’era open questa doppietta è riuscita solo a lui e a Borg (per tre volte).

TORNEI DELLO SLAM IN GENERALE E RECORD

Nadal non ha mancato di trionfare anche agli US open e in Australia, quindi è uno dei pochi tennisti ad aver effettuato il cosiddetto Grande Slam in carriera (settimo in assoluto, il più giovane dell’era Open), ma non basta: è l’unico a aver vinto tre titoli dello Slam nello stesso anno su tre superfici diverse: terra cemento ed erba.

Con i nove titoli al Roland Garros Nadal detiene il record di vittorie in un torneo del Grande Slam. Il record di tornei ATP vinti è probabilmente irraggiungibile (del resto Connors ha vinto i suoi 109 titoli in una carriera lunghissima) ma Nadal detiene già il record di vittorie nel Masters 1000 e si sa che i tornei non sono tutti uguali.

Altro record di Nadal è che è l’unico tennista ad aver vinto almeno un titolo dello Slam per 10 anni consecutivi, nel 2009 quando mancò Parigi vinse gli Open d’Australia. Ha anche realizzato il  Career Golden Slam cioè ha vinto in carriera tutti i titoli dello slam e il Torneo Olimpico (impresa riuscita solo a lui e ad Andrè Agassi)

RIVALITA’ CON FEDERER

Roger FedererPer fortuna la rivalità tra Nadal e Federer non si colora degli eccessi polemici di certe rivalità anni ’80 quando c’erano personaggi come Connors e McEnroe la cui forte personalità debordò a volte nella maleducazione.

Il dato che meglio riassume la rivalità tra questi due campioni, generata quindi non da antipatia o da “odio” sportivo ma dal semplice fatto che per diverse stagioni e prima dell’arrivo di Djokovic questi due rappresentavano in esclusiva il tennis ad alto livello, è un altro record, un record che Nadal e Federer detengono insieme, sono i due giocatori che si sono incontrati più spesso in finali del Grande Slam, ben otto volte.

Guardando agli scontri diretti si potrebbe dire che nella rivalità non c’è storia, su 33 scontri diretti Nadal se ne è aggiudicati 23, va però anche analizzato su quali superfici si sono tenuti gli scontri e in questo caso il giudizio si riequilibra un po’ bisogna dar atto all’elvetico che spesso sulla superficie in cui è più debole (si fa per dire) la terra battuta. L’unico in grado di batterlo sia stato il campione maiorchino.

D’altro canto va osservato come Roger Federer nella sua unica vittoria al Roland Garros non dovette scontrarsi con Rafael Nadal, mentre Nadal ha conquistato il suo primo Wimbledon battendo in finale Federer, sulla sua erba, in una partita durata cinque set che pur durando “solo” 4 ore per via delle interruzioni per pioggia si protrasse dalle 3 del pomeriggio alle 10 di sera.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright

Dati biografici (aggiornati al 9 Aprile 2014)

  • Nome Rafael Nadal Parera
  • Nazionalità Spagna Spagna
  • Altezza 185 cm
  • Peso 85 kg

Carriera

  • Singolare 1
  • Vittorie/sconfitte 699-136 (83,81%)
  • Titoli vinti 64
  • Miglior ranking 1º (18 agosto 2008)

Risultati nei tornei del Grande Slam

  • Australian Open V (2009)
  • Francia Roland Garros V (2005, 2006, 2007, 2008, 2010, 2011, 2012, 2013, 2014)
  • Regno Unito Wimbledon V (2008, 2010)
  • Stati Uniti US Open V (2010, 2013)

Altri tornei

  • Tour Finals F (2010, 2013)
  • Giochi olimpici Oro (2008)

Doppio 1

  • Vittorie/sconfitte 105-61 (63,25%)
  • Titoli vinti 8
  • Miglior ranking 26º (8 agosto 2005)

Risultati nei tornei del Grande Slam

  • Australian Open 3T (2004, 2005)
  • Francia Roland Garros
  • Regno Unito Wimbledon 2T (2005)
  • Stati Uniti US Open SF (2004)

Altri tornei

  • Giochi olimpici 2T (2008)

Palmarès

  • 2004 2008
  • 2009 2011 Coppa Davis Spagna Spagna

IL VIDEO

Rafael Nadal

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *