MESSIDONA O MARAMESSI ?…

By
Updated: giugno 29, 2016
messi | maradona

L’eterno confronto a distanza tra i campioni Argentini (a distanza di generazioni) non poteva che avere un epilogo: dopo anni di calcio giocato.

A vincere il duello sarebbe stato Messi o Maradona secondo voi? Ebbene senza ombra di dubbio Maradona!!!

Leo Messi dopo aver ripercorso in modo omologato le gesta del “Pibe de oro” pari- pari, recitando la parte come quasi avesse un gobbo davanti a se, partita dopo partita… a livello di squadre di club; ha dimostrato tutti i suoi limiti in nazionale: proprio lì dove non puoi fallire per troppe volte! Proprio dove se stai fingendo di essere un altro “mito… ” il tuo modello (sotto forma di mito) alla fine risulti essere: “un mito fasullo“.  Ne più, ne meno!

MESSI PALLONE D ORO

E’ proprio in nazionale dove gli attributi hanno la meglio; dove l’eroe mitologico, guida la riscossa!

Ebbene Leo Messi, si è limitato a recitare la parte di “Diego Armando Maradona” quasi come fosse in un film; reale… in un reality! Capello figo, tatuaggio alla moda (una marea di soldi e di evasioni…) attore grandioso!

Le invenzioni alla Diego (con tutta la sua sregolatezza), la fantasia quella vera, non si improvvisano o si recitano, o si studiano a tavolino… in allenamento; il genio nasce dal nulla… dal senza tempo!

IL CALCIO E’ MORTO

Il calcio è morto e nessuno se n’è accorto!…sembrerebbe una provocazione, ma a dire il vero, è solo per dire che i numeri 10 non esistono più! sono sempre meno, e si estingueranno completamente nel giro di 10 anni.
Il numero 10 era il fantasista, puro; il trascinatore, quello che inventa la magia vera…l’impossibile reso possibile. Erano: Maradona, Platini, Zico, Zidane, Totti, Ronaldinho.
MESSI AL NAPOLI_1010
Maradona oltre a essere genio e sregolatezza, era anche magia, poesia, fantasia, estro, velocità di esecuzione: con classe. Adesso il gioco calcio è: muscoli…velocità, quantità, soldi (tanti) pubblicità, stress…

I numeri 10 futuri (senza fantasia) saranno tutta potenza, muscoli, altezza e poco: genio e sregolatezza.

Post correlati

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *