Domenica di corsa a Napoli con la City Half Marathon

By
Updated: febbraio 3, 2017

La quarta edizione della Napoli City Half Marathon  ha scoperto il volto più spettacolare , nella Sala Giunta del Comune di Napoli, è stata presentata la mezza maratona internazionale  che si terrà domenica 5 Febbraio 2017 con partenza alle 8.30 da Viale J.F.Kennedy, con arrivo in una stupenda zona della Mostra d’Oltremare.

In Conferenza Stampa erano presenti l’Assessore allo Sport  del Comune di Napoli Ciro Borriello, l’Assessore alle Politiche Giovanili Alessandra Clemente, il Presidente della Mostra d’Oltremare Dott.ssa Donatella Chiodo, il coordinatore generale della Napoli City Half Marathon Benedetto Scarpellino e Maurizio Marino altro coordinatore e rappresentante della Napoli Running.

Un percorso già collaudato che porterà gli oltre 4000 atleti iscritti di   varie identità geografiche non solo italiane ma anche straniere   percorrere una buona fetta della città partenopea.

Partenza in zona Fuorigrotta non lontano dallo stadio San Paolo all’esterno della struttura  fieristica partenopea,  gli atleti percorreranno il lungomare partenopeo per poi raggiungere il centro attraverso Piazza del Plebiscito, il Teatro San Carlo e la zona della stazione centrale per poi tornare indietro proseguendo per il Duomo ed il Museo Nazionale ,passerà le strade pedonali del centro passando di nuovo per Piazza del Plebiscito ed il celebre Caffè Gambrinus per poi ritornare sul lungomare e di nuovo nella zona di partenza dove saranno disputati gli ultimi chilometri all’interno della Mostra d’Oltremare dove sarà collocato il traguardo.

Una gara ed un tracciato che coniuga bellezze naturali (lungomare Caracciolo) a quelle architettoniche quali Il Regio Teatro e Piazza del Plebiscito e più recenti di epoca littoria quali  la struttura fieristica teatro dell’evento  con la Fontana dell’Esedra con i suoi giochi luci e colori.

L’evento rientra nell’organizzazione della Napoli Running, società fondata da Carlo Capalbio, Maurizio Marino, Antonio Esposito e Benedetto Scarpellino, un progetto che, oltre alla Napoli City Half Marathon, comprende anche la Sorrento Positano Marathon e Half, tenutasi lo scorso 18 dicembre fa lungo quella strabiliante zona costiera.

Oltre a questi due eventi, Napoli Running, presieduta dal napoletano Carlo Capalbo, organizzatore della RunCzech Running League (che include anche la prestigiosa Maratona di Praga), porterà la rinascita della Maratona di Napoli, prevista nel 2018.

Questo è un evento – ha sottolineato la Dott.ssa Chiodo – che cresce insieme alla Mostra d’Oltremare. Una conferma del successo è il tutto esaurito degli alberghi nella zona per i giorni della gara; un dato rilevante per una crescita economica. Anche per questo stiamo lavorando già da ora per il prossimo anno e per inserire la Napoli City Half Marathon nelle Universiadi del 2019”. La Mostra d’Oltremare ospiterà inoltre il villaggio Expo che aprirà al pubblico già da domani venerdi  alle ore 16.00 fino a domenica, a chiusura dell’evento.

Il fondatore della manifestazione, Benedetto Scarpellino parla di un sogno divenuto obiettivo raggiunto; un miracolo organizzativo che grazie in primis alla possibilità offerta dal Sindaco Luigi De Magistris, ma anche alla passione, alla professionalità e alle nuove sinergie con il Comune di Napoli tutto e la Mostra D’Oltremare, ha potuto realizzarsi. “Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti – afferma Scarpellino – della città, dei giornalisti e dei podisti, tutti, quelli iscritti ma anche gli altri, quelli che rivedremo l’anno prossimo, affinché si possa assistere a un evento che vede aumentare il suo successo di anno in anno”.

Un successo già registrato l’annuncio di un sold out avvenuto a tre settimane prima dell’evento. “Ci dispiace di non aver potuto accogliere tutte le richieste di partecipazione – continua Scarpellino – sebbene il limite massimo fosse stato aumentato quasi del 50% rispetto all’anno scorso. È importante garantire un‘alta qualità e sicurezza della gara e poter fornire i migliori servizi possibili ai partecipanti. Quest’anno la Napoli City Half Marathon vanterà un parterre straordinario tra italiani e stranieri.

Saranno infatti   oltre 4100 i corridori, di cui il 45% provenienti da fuori la Campania, e rappresentanti 36 paesi esteri.

L’assessore Clemente ha accettato l’invito a partecipare alla Family Run, gara non competitiva di 3 km per Save the Children dedicata al Prof. Alfredo Pisacane, primo nella denuncia in Italia dell’epidemia dell’obesità tra i bambini e per la lotta al sovrappeso e sedentarietà giovanile, e che partirà subito dopo la gara principale vedendo la partecipazione di grandi e piccoli.

Stiamo condividendo un bellissimo momento di crescita – aggiunge l’Assessore Borriello – Lo sport in questa città diventa sempre più importante e lo fa grazie ad eventi come questo” ha poi ricordato che tutta la città si è mobilitata per la gara e che ANM ha assicurato la libertà di usufruire della linea 1 della metro per coloro che mostreranno il pettorale di gara.

La Napoli Running è inoltra orgogliosa di annunciare che Kimbo, il simbolo del caffè napoletano espresso in tutto il mondo da più di 50 anni, è diventato partner ufficiale della gara di domenica.  L’azienda partenopea, che da sempre vanta un rapporto previlegiato con la città di Napoli e con lo sport, premierà i vincitori della manifestazione con un regalo esclusivo: Kimbo Bio Organic Fairtrade, una miscela di caffè provenienti dalle migliori piantagioni biologiche ed equo-solidali del mondo come il Nicaragua, il Perù, l’India e la Tanzania.

Stefano Marino

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *