Wrestling: ROAD TO WRESTLMANIA

By
Updated: marzo 22, 2017

Buongiorno amici e ben trovati ad un’altra super puntata di RAW. Ci avviciniamo a grandi passi all’appuntamento dell’anno cioè Wrestlamania 33.

La puntata si apre ripercorrendo il finale dell’ultima puntata con il Mick Foley che vorrebbe licenziare Stephanie Mc Mahon, il ritorno di Triple H e il nuovo infortunio subito da Seth Rollins per mano del Re.

Ed ecco entrare proprio il GM Foley che legge un biglietto di ringraziamento a Triple H e Stephanie Mc Mahon, seppelliti dai fischi del pubblico di Brooklyn per l’opportunità che gli hanno concesso di essere il GM di Raw ma che questo sarà il suo ultimo mese di lavoro. Ma all’improvviso strappa i foglietti e dice che è la prima volta in 31 anni di carriera che gli scrivono cosa deve dire e che adesso dirà la verità, ma il suo microfono viene sabotato e reso muto. Allora arriva Stephanie cge gli dice ironicamente hai problemi col microfono? E poi va giù dura rimrpoverando a Mick di non aver saputo sfrutttare questa occasione d’oro che lei e suo marito gli hanno concesso anzi per tutta risposta ha attaccato Triple H quindi adesso è LICENZIATO!!!

Ma ecco arrivare Sami Zayn, incazzatissimo con Sthepanie dicendole che licenziare Mick è sbagliato, che lei vorrebbe solo degli Yes man intorno e lui è l’unico ad avere le palle di dirle le cose in faccia. Ma la Commissioner replica invitando Sami ad andarsene per schiarirsi bene le idee e portarsi con se Foley. Risuona la canzone di Samoa Joe che entra nel ring e Sthephanie dice a Zayn di prepararsi perché dovrà combattere contro il distruttore. Sami allora si lancia subito dalle corde atterrando su Joe che finisce a terra. Inizia l’incontro con il samoano che prende il controllo del match con una serie di jab e calci. Zayn reagisce lanciandosi sulle corde ma incontra il blocco di Samoa che lo butta a terra. Serie di chop e calci con Zayn che tenta una Blue Thunder Bomb ma Joe la evita e va per schienare Sami ma è solo 2. Zayn si alza e colpisce con un broad kick, si lancia contro le corde per darsi slancio ma il distruttore lo afferra e terribile power slam con schienamento ma ancora solo 2. Ad ogni tentativo di reazione di Sami, il samoano colpisce ancora più forte. Zayn finisce fuori dal ring e incredibilmente Joe si lancia dalle corde sopra di lui mandandolo contro le barriere di protezione. Ricacciato di nuovo sul quadrato dove viene preso per le braccia in un tentativo di cedimento ma Sami reagisce ancora Joe che lo colpisce con la combinazione running elbow – enzuigiri kick e sami vola di nuovo fuori dal ring. L’arbitro inizia il conteggio e sami riesce a malapena a rientrare sul ring. Ancora colpito duramente cerca di reagire con una serie di clothesline e con alcune chops ma Samoa lo ributta all’angolo con una irish whip. Sami Zayn contrattacca con un elbow e double jump cross body, tentanto lo schienamento ma Samoa Joe si libera, trascinando l’avversario fuori dal ring. Ma Zayn ricarica le pile e va a segno con una incredibile tornado DDT tra le corde. Adesso l’arbitro conta Joe fuori dal ring ed è lui a malapena a riuscire ad entrare di nuovo sul quadrato. Sami cerca di eseguire l’Helluva Kick, ma il samoano lo prende in braccio e lo schianta a terra con la STJoe, e lo nella Coquina Clutch! E’ finita Sami cede e Joe vince l’incontro.

Nel back stage Mick Foley saluta tutti e ringrazia operatori, e staff della WWE e riceve i ringraziamenti e gli abbracci di Sami, Cesaro, Shemaus. Poi TJ Perkins e la campionessa Bayley. Ma dietro di lui c’è… Triple H che con una risata beffarda gli augura una buona serata. Foley è licenziato!

Report sulle condizioni fisiche di Seth Rollins che lo vedono un po’ malconcio e a detta del fisioterapista, forse non pronto per Wrestlmania 33.

Match femminile tra Charlotte Flair e Dana Brooke. Dopo la rottura del rapporto tra le due compagne è l’ora della verità. Parte bene Dana che colpisce ripetutamente e con violenza Charlotte con calci e pugni costringendola ad uscire dal ring. Una Brooke molto motivata e una Charlotte indispettita e dal pubblico e dalla sua ex compagna ribelle. Rientra sul ring e Dana cerca di schienarla ma è solo 2. Immobilizzata a centro ring e sbattuta a terra l’ex campionessa, rischia ancora il conto di 3 ma si libera al 2. Charlotte sorpresa dalla Brooke non riesce proprio a reagire ma eccola con una irish whip portare all’angolo Dana e colpirla poi con un brod kick e 1..2..3.. la Flair vince l’incontro dopo aver subito per tutto il match.

Backstage con Stephanie che parla con Bayley dicendole che affronterà nuovamente Nia Jax perché non è convinta che lei sia una vera campionessa e se la Jax vincerà sarà inserita a Wrestlmania in un fatal 4 per il titolo.

E’ l’ora di Crhis Jericho con il suo show. Ospite speciale di Y2J è nientemeno che il suo ex migliore amico: Kevin Owens. Jericho dice che non ha bisogno di lui e fa vedere come KO, all’età di 16 anni, indossa una sua maglia proprio di Jericho, quindi Owens è cresciuto come fans di Jericho. Poi, nel 2014, quando Owens ha firmato con la WWE a chi ha chiesto consigli?? Ovviamente a Y2J che mostra uno scambio di messaggi con Owens. Allora non vede l’ora di vedere la sua faccia a Wrestlmania dopo aver visto quella che aveva a Fastlane, e si ritroverà di fronte il suo eroe da ragazzino. E sapete cosa succede quando si va contro Jericho? Mentre è pronto a scrivere il nome di KO sulla sua lista arriva.. Samoa Joe, senza theme song avanza minaccioso fermandosi a bordoring ed ecco che alle sue spalle appare chi?? Ma si Kevin Owens che attacca Jericho, il quale prova a reagire con alcuni pugni, ma l’ex migliore amico e campione WWE gli somministra la Pop Up Powerbomb! Chris è a terra e Kevin Owens ne approfitta per prendere la List Of Jericho, getta la penna fuori dal ring e strappa tutti i fogli per poi uscire dal ring so/ddisfatto mentre Jericho è ancora a terra

Tocca ai pesi leggeri con un incotro tra TJ Perkins e Brian Kendrick. Perkins parte forte colpendo l’avversario con un jumping back heel kick che lo fa finire fuori dal ring. Sale sulle corde e tenta lo slingshot drop kick, e vedendo Kendrick spostarsi si ferma così può rieseguire la mossa colpendo Kendrick preso in contropiede. Riportato sul ring tenta lo schienamento ma Brian si libera aggrappandosi ai capelli di TJ e somministrandogli una Sliced Bread e uno due e tre alla fine vince Kendrick che prende la parola e chiede se Akira Tozawa sia partito e come avrà fatto visto che lui ha il suo passaporto.

Vengono proiettate le immagini di lunedì scorso e delle parole che Shawn Micheals ha detto a Roma Reigns, il quale viene intervistato nel back stage ribadendo che sconfiggerà Undertaker a Wrestlmania 33.

Adesso è l’ora di un po’ di promo per il main event di Wrestlmania con l’incontro per il titolo tra Goldberg e Brock Lesnar in cui si mostra il debutto di Goldberg e alcuni passaggi di sue interviste.

E’ la volta del match femminile tra Nia Jax e Bayley. Nia cerca di sfruttare la sua enorme forza fisica mentre Bayley la sua agilità riuscendo a colpire la Jax a più riprese, ma la Nia barcolla ma non molla. Spettatrice interessata nel backstage è Charlotte. Bayley monta sulle spalle della corpulenta Jax tentando la presa per farla addormentare ma Nia la prende e la scaraventa a terra come una carta sporca. Continua a farne polpette mentre con lo sguardo preoccupato è Sasha Banks anch’ella guarda il match dal backstage. Bayley cerca di colpire l’avversaria fuori dal ring ma quest’ultima la prende e cerca una power bomb, ma la Bayley si aggrappa alle corde e colpisce Nia con calci in faccia. La jax la sgambetta facendola piombare pesantemente sull’epron; ricacciata nel ring spaccaossa e tentativo di schienamento ma è solo 2. Continua la sua opera demolitoria la Jax che prende per i capelli la campionessa lanciandola 2 metri sul quadrato. splash e tentativo di schienamneto ma Bayley si libera ancora sul 2. Ora Bayley reagisce con una headbutt, una running knee e da un back elbow, e infine una clothesline, tenta lo schienamento ma Nia Jax si libera la lancia contro le corde Bayley tenta un calcio ma Nia Jax la solleva e le somministra un Samoan Drop! 1..2 e 3!! Vince la Jax che trasforma così il match per il titolo mondiale femminile in un fatal 4 Way!!

Intervista speciale con il Re della WWE: Triple H il quale afferma di essere felice perché Foley è stato licenziato e che la colpa dell’infortunio di Seth Rollins è proprio di Seth Rollins il quale dopo essere stato preso sotto l’ala protettiva di Triple H ha cominciato a volere sempre di più e ascolatre i fans anziché Triple H e quindi è finito dove è adesso. Però se lui vuole lottare a Wrestlmania la settimana prossima dovrà firmare un contratto dove in caso di problemi fisici dolo l’incontro non potrà portare in tribunale né lui né la moglie Stephanie Mc Mahon.

Dopo un Handicap match tra: CESARO e SHEAMUS contro ENZO AMORE, BIG CASS, LUKE GALLOWS e KARL ANDERSON vinto proprio dalla strana coppia, si passa di nuovo ai pesi leggerei dove AUSTIN ARIES affronta TONY NESE con Austin che da quando è tornato sul ring continua a vincere ed avvicinarsi alla chance per il titolo detenuto da Neville. Dopo aver vinto anche questo incontro ecco arrivare proprio il campione che dice di non essere minimamente preoccupato di lui perché ha battuto praticamente tutti e continuerà anche con lui a Wrestlmania. Austin Aries risponde che Neville può ripetere quante volte vuole che lui è il re dei pesi leggeri, ma quando diventerà il nuovo WWE Cruiserweight Champion, questa farsa sarà finalmente finita.

Altra parte filmata dedicata al match tra Goldberg e Brock Lesnar, con l’annuncio esplosivo che i due saranno presenti entrambi a RAW la prossima settimana.

Eccoci giunti al main event della serata tra Roman Reigns e Braun Strowman, nuovamente uno contro l’altro.

Marea di fischi (che novità) per Roman Reigns il quale parte forte colpendo ripetutamente Braun Strowman con calci e pugni, Strowman reagisce spedendo l’avversario fuori dal ring. Reigns prepara il Drive By ma Strowman evita il colpo e lo stende con una clothesline, a cui fa seguire una spinebuster, tentativo di schienamento ma Reigns si libera subendo però ancora gli atatcchi dell’avversario che lo inchioda con un elbow all’angolo, bloccato poi con una reverse chin lock, ma il mastino si libera con una serie di clotheslines e alcuni forearms. Prova il suo Samoan Drop, ma non riesce a sollevare Strowman, che ha l’occasione di colpirlo con una clothesline e con un calcio, seguito da uno splash all’angolo. Irish whip evitata ed è il mostro a finire contro il paletto del ring. Finalmente samoan drop di Reigns tentativo di schienamento ma è solo 2 e poco dopo spedisce Reigns contro i gradoni d’acciaio fuori dal ring; ma Reigns ha ancora birra e si rialza andando a segno con il Superman Punch, che cerca di bissare visto che Strowman non cade ma questa volta viene bloccato. Replay e stavolta Big Dog va a segno…si prepara per la Spear, ma ecco che all’improvviso rintocchi di campana luci spente ed ecco che ………… UNDERTAKER appare al centro del ring. The Undertaker fissa Roman Reigns che rimane immobile, ne approfitta Braun Strowman che però si scaglia contro The Undertaker, ma quest’ultimo lo blocca e lo colpisce con la choke slam! Il becchino si volta e Reigns lo colpisce con la Spear! Fischi assordanti del pubblico!!!! Undertaker è a terra con il mastino che appare soddisfatto e lascia il ring, ma Undertaker si rialza subito e fissa Roman Reigns come per dire non puoi buttarmi giù. Wrestlemania 33 è alle porte!!! Siete pronti???

Mi raccomando con i commenti ragazzi. Un grosso saluto

Gianfranco Picariello

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *