Cuore Azzurro Basket, la Napoli della pallacanestro guida il campionato cadetto

By
Updated: marzo 23, 2017

Con sei partite da giocare non senza sorprese il Cuore Azzurro Basket di Napoli al primo  anno di attività guida la classifica del girone C della serie cadetta con 40 punti ,seguita a due lunghezze da Valmontone ed 4 dalla coppia formata dal Barcellona Pozzo di Gotto e Palestrina e può già vantare nella sua nuovissima bacheca la Coppa Italia di serie B vinta poche settimane fa in finale  contro l’Orzinuovi Brescia leader nel girone B in una finale molto combattuta svoltasi nel tempio del basket italiano il Palasport di Casalecchio di Reno.

Il Cuore Azzurro Basket nasce lo scorso anno su un idea del presidente Ruggiero ,il coach è Francesco Ponticiello, tecnico di lunga esperienza nella serie cadetta.

Il roster azzurro è composto da un mix di giovani e di atleti di esperienza con due serbi tra i migliori giocatori del campionato nei loro ruoli, Niegos Visnjic classe 79 e Stefan Nikolic classe 97, un mix  di esperienza e talento, ad  d essi si aggiungono una nutrita pattuglia di cestisti campani e calabresi.

Entusiasmo ,talento ,esperienza rappresentano la forza del Cuore Azzurro Basket, che è ormai certo di partecipare ai play off promozione rispetto all’obiettivo principale di inizio  stagione ovvero salvezza tranquilla.

Ma la strada è irta di difficoltà poiché dopo il termine della stagione regolare le prime otto del girone si incroceranno  con le pari del girone D prima contro ottava e cosi via al meglio di tre partite la fase successiva si disputerà invece su cinque partite, l ‘ultimo step  prevede 4 squadre che si affronteranno in semifinale diretta a Montecatini da cui usciranno le tre promosse alla prossimo campionato di serie A2.

Per coach Ponticiello e squadra comunque dovesse terminare la stagione in corso sarà comunque una stagione di successo coronata dall’inaspettata vittoria nella coppa Italia di serie B che ha già arricchito la nuovissima bacheca della squadra partenopea.

Stefano Marino

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *