Detti inarrestabile anche negli 800 mt. batte Paltrinieri

By
Updated: aprile 7, 2017

La Terza giornata di questi Assoluti di Nuoto 2017 che si stanno svolgendo nello Stadio del Nuoto di Riccione inizia con i 50 mt. farfalla maschili vinti da Piero Codia che però con il tempo di 23″67 non riesce a staccare il biglietto per i mondiali di Budapest.A seguire i 4oo mt. misti donne, una gara combattuta e infine vinta da Stefania Pirozzi in 4’48″40. Anche lei non si qualifica ai mondiali. Arriva la tanto attesa finale degli 800 mt. stile libero per la sfida che propone: vince il duello uno strepitoso Gabriele Detti che comanda la gara sin dai primi 100 mt  e sancisce la migliore prestazione mondiale nuotando in 7’41″64, staccando di un bel pò il rivale Gregorio Paltrinieri, secondo con il tempo di 7’48″89. Una febbricitante Pellegrini rinuncia a partecipare alla finale dei 200 mt dorso , vinti da Margherita Panziera in 2’10″88 ma  ciò non basta a qualificarsi per Budapest. Nei 200 mt dorso maschi Matteo Restivo batte il record italiano con il crono di 1’56″55. Infine la bella gara dei 100mt. farfalla donne con la vittoria di Ilaria Bianchi (57″90) e l’argento di Silvia Di Pietro  con 58″08.

2° giornata

Seconda giornata per gli Assoluti di Nuoto nello stadio del Nuoto di Riccione. Tante le soddisfazioni ma anche qualche delusione per gli azzurri. Andiamo a presentarvi il riepilogo.

Eccellente la performance di Niccolò Martinenghi nei 100 mt. rana che stampa un 59″46, nuovo record categoria cadetti/juniores,piazzandosi secondo nel ranking mondiale stagionale e carico più che mai per i 200 mt. rana. Alle sue spalle Fabio Scozzoli che per soli tre centesimi non raggiunge il tempo limite di qualificazione per Budapest (1’00″12).Terzo posto per Andrea Toniato(1’00″96).

Un altro pass per i mondiali viene guadagnato da Federico Turrini ,primo nei 400 mt. misti uomo con un crono di 4’13″52. E poi ancora da Piero Codia nei 100 mt farfalla maschili nuotando in 51″92. Non ce l’ha fatta ad accedere ai mondiali Silvia Di Pietro nei 50 mt. farfalla donne che vince cmq l’oro con il tempo di 26″03 . Piccola delusione anche per Giulia Verona nei 200 mt. rana donne con una prestazione tutto sommato degna di menzione (2’25″81). Sigilla la giornata la gara dei 100 mt. stile libero di Federica Pellegrini che vince la medaglia d’oro in 53″92 in una sfida all’ultima abbracciata con Di Pietro (54″11). Le vedremo entrambe in Ungheria.

Rosa Alba Monaco

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *