Nibali, un colpo al giro di Croazia

By
Updated: aprile 22, 2017

Croazia – Il padrone di casa Kristijanen Duracek si aggiudica la seconda tappa del Giro di Croazia. Lo scudiero della Uae Emirates che dominò la Tre Valli Varesina nell’edizione del 2013, scatta sul muro dello Sveti Jure partendo a 200 metri dal traguardo.

Ma la notizia più importante per noi arriva dal campione Vicenzo Nibali che si piazza terzo con la maglia della sua nuova squadra, la Bahraim Merida. Fa strano vederlo con la nuova casacca dopo tanti anni di onorata e vincente carriera con l’Astana come capitano. Terzo posto in salita che Nibali al traguardo definerà “meno dura di quanto mi aspettavo”….il tutto in preparazione del Giro che vedrà Vincenzo sicuro protagonista e tra i favoriti alla vittoria finale.

La corsa, spostata in partenza venti chilometri più avanti causa neve,  sta tutta là, nella faticosa scalata dello Sveti Jure e nello strappo finale di Duracek a un passo dall’arrivo che frutta a Kristijanen il primo posto nella parziale classifica generale. La medaglia d’argento va allo spagnolo Roson tallonato dallo “squalo”, come detto, in terza posizione.

La classifica parziale riflette quest’ultimo vedendo il nativo in testa con Roson a 4” di distacco e terzo posto per Vincenzo a 9”.

Arrivo- Kristijanen Duracek (Uae) 107 Km in 2h e 43 minuti alla media di di 39 km/h; 2) Roson a 2”; 3 Nibali a 3”.

Giovanni Monaco

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *