Cuore Basket Napoli chiamata alla prova per i play off

By
Updated: aprile 28, 2017

Domenica 30 aprile ore 18 al Palabarbuto di Napoli la Generazione Vincente Cuore Basket Napoli esordirà nei play off, raggiunti meritatamente al termine di una stagione regolare chiusa al primo posto con 4 lunghezze  di vantaggio sulla seconda.

Senigallia ottava classificata del girone D sarà l’avversaria degli azzurri, il ritorno si giocherà nelle Marche mercoledi 4 maggio alle 21, eventuale bella domenica 7 maggio a Napoli. Il serbo Stefan Nikolic,20 anni tra un mese, ala di 2,03 all’esordio in serie in Italia ed in serie B analizza con noi di Bloccosport   le prospettive  alla vigilia dei  play off ,un autentica lotteria che dalla fase successiva si disputerà al meglio delle cinque partite.

“Si aspettava Nikolic di chiudere al primo posto la stagione regolare? Ad  inizio campionato era questo l’obiettivo o solamente il raggiungimento dei play off?

“Decisamente no ad essere sincero non mi aspettavo che arrivassimo al vertice della classifica” risponde il giocatore ,durante il campionato poi ci siamo trovati a lottare con le prime della classe ed abbiamo dimostrato infine il nostro valore, qualità che ci ha permesso di arrivare e chiudere al primo  posto” conclude il giocatore.

Com’è il rapporto con il coach Ponticiello e con il resto della squadra, visto che sei al primo anno di permanenza a Napoli?

“Ho trovato un ambiente molto sereno e grandi amici, cioè i miei compagni di squadra ed il tecnico Ponticiello che mi ha insegnato molto e lo fa anche al di fuori del campo” risponde il serbo.

“E’ importante secondo te qualche giorno di riposo in più, prima di entrare nella fase più complessa e lunga che si disputerà successivamente?

“Sicuramente si ,battere il Senigallia in due partite ci permetterebbe di godere di qualche giorno in più di riposo” risponde il serbo-ma il nostro preparatore atletico ci ha permesso e ci permette di correre più degli altri” conclude il giocatore.

“Siete pronti dunque ad affrontare ogni tipo di avversaria, o temete qualche compagine particolare?

“Noi giochiamo sempre con la stessa mentalità e l’approccio di ogni partita è sempre lo stesso, al di là  dell’avversario, il nostro coach ci ha insegnato il rispetto per l avversario e di non avere timore di affrontarlo” siamo pronti e vogliamo arrivare fino in fondo” conclude Nikolic.

Tre sono le squadre che saliranno in serie A2 e di certo la Generazione Vincente Cuore Napoli Basket ha le, carte in regola per raggiungere l’ambìto traguardo .

Stefano Marino

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *