Izaguirre vince a Peschici. Visconti è lì

By
Updated: maggio 15, 2017

Peschici – Maledetta una curva, quella a trecento metri dall’arrivo che ha costretto Valerio Conti, che si appresta a giocarsi la vittoria, lasciando a Garko Izaguirre strada libera per lanciarsi verso lo striscione dell’arrivo. Abbiamo chiamato i corridori italiani alla prima vittoria e i nostri hanno risposto con Visconti che conquista la piazza d’onore mentre Sanchez completa un podio che parla spagnolo.

I 189 chilometri che dividono Molfetta da Peschici sono per lo più in pianura, però in alcune il tracciato si rivela tortuoso e nervoso. Unica asperità Il Monte Sant’Antonio (757 msl). Il gruppo domina tranquillo neutralizzando qualunque allungo. Finche’ non si stacca un manipolo di cinque corridori composto da due italiani, due spagnoli  a cui si aggiunge il canadese Woods. Alla volata Garka si lascia dietro Visconti (a 5”), Sanchez a 10” e Battaglin a 12. In generale no muta niente. Jungel in maglia rosa precede Thomas, Yates e Nibali, piazzatosi settimo.

Arrivo: 1) Garka Izagirre (Movistar), 189Km in 4h 24’ alla media di 40km/h: 2 Visconti  a 5”; 3) Sanchez a 10”; 4 Battaglin a 12”; 5) Woods  st ;

Giovnni Monaco

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *