Dumoulin trionfa a Oropa

By
Updated: maggio 23, 2017

Oropa – Sulla salita brutale lunga 13 chilometri, con pendenza massima del 14%, Tom Dumoulin dimostra con una prova di forza quanto sia probante la sua candidatura a vincitore del Giro del centenario.

La corsa vive sulla fuga a tre che si spegne ai piedi della salita al Santuario di Oropa. E’ in quel momento che la gara si anima e vede i protagonisti in azione, prima Quintana, poi Nibali, assolo di Zaharin e vittoria spettacolare di Dumoulin. L’olandese, che con la vittoria nella prova a cronometro di Montefalco aveva conquistato la maglia rosa, rafforza il suo primato e fa capire ai suoi rivali che quando la strada sale lui non si sottrae ai suoi compiti.

I corridori del Team Sunweb si mettono alla testa del gruppo, si fa vedere qualche uomo di Nibali, ma è Quintana a mordere per primo con quattro scatti in sequenza tutti chiusi dagli sherpa dellla Sunweb. Parte allora Nibali ma non lascia molto terreno di margine e si fa raggiungere da Pinot che lo neutralizza. Allora è la volta del russo Zaharin e sembra quella buona; al suo inseguimento va Landa ma Dumoulin è sempre vigile e, nel momento in cui rompe gli indugi, riacciuffa Landa e si mette in scia a Zaharin per poi superarlo a destra quando al traguardo mancano pochi metri.

Arrivo: 1) Tom Dumoullin (Team Sunweb) Km131 in 3h02’: 2 Zaharin a 3”; 3) Landa a 9”; 4) Quintana a 14”; 5) Pinot a 35”; 6) Yates a 41”; 7) Mibali a 47”.

Classifica generale:1) Tom Dumoullin; 2) Quintana a 2’47”; 3)  Pinot a 3’25”; 4) Nibali a 3’40”; 5) Zaharin a 4’24”; 6) Mollema a 4’32”

Giovanni Monaco 

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *