Post Wrestlemania : Raw e Smackdown

By
Updated: aprile 7, 2017

Buongiorno amici, abbiamo da poco archiviato la 33° edizione di Wrestlmania che già si spalancano le porte del prossimo PPV, Payback, che si terrà il 30 aprile. Nel mezzo le due puntate degli show WWE post Wrestlmania che hanno visto sfilare i nuovi campioni e tratteggiare le future faide che si stanno scrivendo in questo periodo. Intanto a RAW, il padre padrone Vince Mc Mahon ha stabilito che la settimana prossima ci sarà un rimescolamento dei roster. Nessuna indiscrezione è ancora trapelata ma si attendono grosse novità su clamorosi passaggi da RAW a Smackdown e viceversa.

Una puntata di RAW che dopo aver mostrato i fatti salienti accaduti una settimana prima proprio a Wrestlamnia 33, ha visto entrare colui che ha posto fine alla carriera dell’Undertaker cioè Roman Reigns. Il Big Dog è stato letteralmente seppellito da fischi e dai cori offensivi di un pubblico mai così inviperito tanto che ogni qual volta tentava di dire qualcosa è stato costretto ad abbassare il microfono tanto erano assordanti le urla di disapprovazione del pubblico di Orlando. Solo alla fine è riuscito a ribadire che questo è il suo territorio, andando via.

Subito una difesa del titolo di coppia di RAW da parte dei rientranti Hardy Boyz contro gli ex campioni, sconfitti a Wrestlmania e cioè Luke Gallows e Karl Anderson. I fratelli Jeff e Matt conservano le cinture.

Ed ecco arrivare il capo supremo, Vince Mc Mahon, che dopo aver dato la notizia che la figlia Stephanie dovrà stare lontano da RAW per un po’, causa l’involontario incidente che l’ha vista protagonista a Wrestlmania, introduce il nuovo GM che sostituirà Foley e che sarà nientemeno Kurt Angle, neo Hall of Famer.  Aggiunge inoltre che settimana prossima ci sarà un draft tra RAW e Smackdown che durerà due giorni, lunedì e martedì.

Passerella per il nuovo campione universale Brock lesnar che insieme al “gongolante” Paul Heyman sono in cerca di nuove sfide per la Bestia. Avanza l’ipotesi Lesnar contro Reigns dato che sono gli unici ad aver battuto Undertaker a Wrestlmania (con una notevole differenza ndr) ma sono interrotti dall’arrivo di Braun Strowman che dice di voler prendersi la cintura, allora Lesnar lo invita a combattere adesso lasciando la cintura a terra ma Strowman va via dicendogli che sarà lui a decidere quando.

Puntata un po’ sottotono, che ha almeno il vanto di vedere di nuovo sul ring l’ex campione Finn Balor che rientra dopo il grave infortunio e che in coppia con Seth Rollins sconfiggono Kevin Owens e samoa Joe. Bentornato Finn!!!

Vediamo, in sintesi, invece ciò che è accaduto a Smackdown, lo show blu guidato dal fratello di Stephanie, Shane.

L’inizio è per il nuovo campione Randy Orton che racconta la sua esperienza ma viene interrotto dal suo ex mentore ed ex campione Bray Wyatt che lo sfida ad un House of Horror Match, che in verità non sappiamo cosa sia, materializzandosi alle spalle di orton, attaccandolo insieme ad un redivivo Erick Rowan. In suo soccorso arriva però l’altro ex Wyatt family ovvero Luke Harper. Anche qui una difesa del titolo, da parte di Naomi contro l’ex campionessa Alexa Bliss. Vince Naomi, che mantiene la cintura appena conquistata a Wrestlmania.  Nuovi arrivi da NXT in casa Smackdown e che arrivi, prima Tye Dillinger e poi nientemeno che Shinsuke Nakamura!!!!

Anche Shane Mc Mahon, entrando in scena annuncia il Superstar Shake-Up, il rimescolamento dei roster dicendo che ogni atleta di RAW dovrebbe sperare di finire a Smackdown ma arriva AJ, suo avversario proprio a Wrestlmania che avvisa Shane che lui non ha intenzione di muoversi perché questa è casa sua e stringe così la mano a Shane.!

Main event della serata l’incontro di coppia tra la Wyatt Family contro Luke Harper e Randy Orton con questi ultimi che hanno la meglio vincendo l’incontro.

Puntate interlocutorie in attesa di vedere ciò che accadrà a seguito dello scambio di roster, e noi ci saremo.

Vi aspettiamo!!!!!

Gianfranco Picariello

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *