Nibali si veste di rosso al giro della Croazia

By
Updated: aprile 23, 2017

Croazia – Vincenzo si dimostra il campione di sempre, piazzandosi al 18°posto recuperando 7” a Jaime Roson finito 48°, trova la testa della classifica con appena 2” secondi di vantaggio nella quarta tappa di questa corsa emozionante giro in terra slava; oggi cercherà di controllare l’ultima frazione con arrivo a Zagabria che prevede una salita di 21 chilometri da ripetere 2 volte prima di fiondarsi nella discesa che conduce alla capitale croata.

L’altra notizia rilevante à la conferma di Nicola Ruffoni che s’impone su Minali, sempre in volata, bissando la vittoria ottenuta ieri. Sfortunato il romagnolo Marangoni che scatta in fuga solitaria a cui il gruppo non reagisce e viene ripreso dallo stesso a 30 metri dal traguardo.

Insomma in terra di Croazia sventola il tricolore e la banda locale suona per due volte il nostro inno.

Sicuri che Nibali non si farà sfuggire la vittoria finale, disponendo già di una strategia pronta ad essere applicata.

Arrivo: 1) N.Ruffoni (Csf), 171 km in 4h e 10 minuti alla media di 41 km/h; 2) R. Minali (Astana) ; 3) Ivan Savitshj (Gaprom): 4 Canola; 5) Mandragoni; 8) Nizzolo; 18) Nibali; 48) Roson.

Classifica Generale: 1) Vincenzo Nibali (Bahrain Merida), 18h e 13 minuti alla media di 41 Km/h; 2) Jaime Roson (Caja Rural) a 2”; 3) Jan Hirt (CCC) a 11”; 4) Suitsol (Biel) a 15”; 5) Gross (Hartner) a 17”.

Giovanni Monaco

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *