Parte il Giro: Alghero in festa

By
Updated: maggio 5, 2017

Alghero – La località marina da cui si avvia il giro del centenario e in cui si parla il catalano si è agghindata a tema. Molta folla alla partenza che festeggia i corridori anche se l’abbrivio è stato turbato dalla notizia che Pirazzi e Ruffoni sono risultati non negativi ad un test anti doping. Si attendono le controanalisi, ma il fatto getta un’ombra sul clima che circonda questo evento.

La prima tappa che conduce da Alghero a Olbia ha per soggetto panoramico le meraviglie della costa Smeralda e i centri abitati che si affacciano sul golfo che separa di poche miglia la Sardegna dall’Asinara.

Il percorso di 206 chilometri tocca dapprima Sassari, poi Multeddu e Trinità d’Agguito dove son presenti due lievi salite, quindi Santa Teresa di Gallura e Palau, due mete di turismo marinaro, poi s’imbocca la via che va verso Olbia che tocca ancora Cannigione e San Pantaleo dove i corridori affronteranno un altro leggero strappo. Infine Olbia che attende la fine della gara con degna cornice di pubblico festante.

Intanto si assiste al gioco delle parti fra i favoriti Nibali e Quintana. Vinvenzo afferma di non essere tra i favoriti mentre Nairo nicchia. Di sicuro i due si giocheranno la vittoria finale (sarebbe la terza consecutiva per lo “squalo”) sulle montagne trentine e venete. Anche se l’assaggio dell’Etna e successivamente del Blokhouse in Abruzzo ci potrebbero delineare meglio il quadto dei protagonisti.

Giovanni Monaco

lASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *